FOSSA BOVA

Vai ai contenuti

Benvenuti nel sito dell' Associazione "FOSSABOVA"



Associazione di Volontariato per la cura, la salvaguardia e la valorizzazione delle risorgive e del territorio

Costituita nel 2003 con la finalità di ridare valore agli ambienti di risorgiva nel territorio di Verona Sud

L’Associazione FOSSA BOVA opera esclusivamente con finalità di solidarietà sociale

L’Associazione si avvale dell’attività dei soci e di volontari

Si prefigge il miglioramento e la valorizzazione dell’ambiente, del territorio e quindi della salute

L’Associazione interviene prevalentemente nel quartiere di Cadidavid e sul territorio di Verona Sud del Comune di Verona

L'Associazione gestisce il Parco della Fossa Bova




Direttivo


Nell’Assemblea annuale dei Soci tenutasi il 16.04.2017 sono stati eletti a far parte del nuovo Consiglio Direttivo i seguenti Soci:
1)   FACCI  LORENZO    
2)   COLATO RICCARDO

3)   SANDRINI NATALE
4)   DAL CORSO  MARIA         
5)   TURRIN  DIEGO       
6)   MARCHI GIANFRANCO
7)   SPEZIE MARIA LUISA
8)   CASTAGNA LIVIO

9)   FILIPPI GIOVANNI      

ELETTO PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE
Lorenzo Facci
Segretario cassiere:  

Natale Sandrini

A tutti i soci e simpatizzanti:
Sono iniziati, giovedì 31 gennaio, i lavori di pulizia della Fossa Bova da parte del Consorzio di Bonifica Veronese.
Da qualche anno l’Associazione Fossa Bova rilevava un peggioramento delle condizioni di salute della parte iniziale del corso d’acqua, conosciuto come Parco della Risorgiva Fossa Bova. Ma ancora più grave e assolutamente inaccessibile era il percorso della Bova a valle, fino alla confluenza della Fossa Bolletta (tra Buttapietra e Raldon): circa 4 chilometri.
Per questi motivi si è reso necessario un intervento deciso e per certi aspetti anche invasivo.
Si tratta della pulizia di un argine della fossa, con l’abbattimento di molti alberi (soprattutto robinie) per permettere di accedere all’alveo e pulirlo da melma, sterpaglie e, purtroppo, anche molta immondizia (plastica, copertoni, elettrodomestici, ect.), accumulate in decenni di abbandono.
Nella parte interessata al Parco della Fossa Bova, l’intervento sarà meno invasivo con un percorso in prossimità dell’acqua che permetta ad una piccola ruspa di pulire l’alveo. L’intervento complessivo è apparentemente molto pesante, ma ciò permetterà di rendere fruibile tutto il corso della risorgiva. I lavori avranno una durata prevedibile di due mesi.
L’Associazione Fossa Bova, che ricordiamo gestisce il Parco della risorgiva Fossa Bova, del cui terreno è proprietaria l’Amministrazione provinciale, opererà in accordo con il Consorzio di Bonifica veronese perché vi sia un ripristino delle aree oggetto dell’intervento anche con nuove piantumazioni e, per quanto possibile, rendere fruibile ai cittadini il percorso che verrà a crearsi.

Il Direttivo dell'associazione Fossa Bova






"Corso Maoli"

"SU E SO' PAR STRADE E PIASSE"



Scrivi all'Associazione

Torna ai contenuti